martedì 18 dicembre 2018

Pudding di Chia - Giorno 18 delle Ricette dell'Avvento

Per il giorno 18 delle Ricette dell'Avvento, troviamo questo buonissimo pudding di Chia. Prima qualche curiosità. I semi di Chia sono un superalimento che ha trovato molti consensi negli ultimi anni. Il termine "chia" deriva dalla parola azteca "chian", che significa olio: sono infatti ricchi di acidi grassi, soprattutto  omega-3 nella forma vegetale acido alfa linolenico (ALA).
Il loro successo si deve alle loro proprietà:


  • Sono ricchissimi di calcio, potassio, magnesio. Hanno anche alte quantità di ferro e di manganese;
  • Sono ricchi di proteine ​​- quindi sono un'utile fonte di proteine ​​vegetali e forniscono un'ottima gamma di aminoacidi, in particolare per le diete vegetariane e vegane;
  • Hanno alti livelli di antiossidanti e fitonutrienti. Infatti contengono il 30% in più di antiossidanti rispetto ai mirtilli. Gli antiossidanti, come sappiamo, combattono la produzione di radicali liberi, che possono danneggiare le molecole delle cellule e contribuire all'invecchiamento e a varie malattie, come il cancro;
  • Hanno proprietà anti-infiammatorie, che ripristinano l'idratazione della pelle, ne riducono il rossore e prevengono l'acne;
  • Contribuiscono alla riduzione della pressione sanguigna;
  • Essendo ricchi di fibre alimentari, i semi di chia sono benefici per la regolarità intestinale. Inoltre l'alto contenuto di fibre aiuta anche le persone a sentirsi più sazie, perché assorbono una notevole quantità d'acqua e si espandono immediatamente nello stomaco quando vengono mangiati. Per questo sono utili nelle diete dimagranti. 
Ma ecco la ricetta di questo splendido pudding, ricordandovi che il bicchiere e le decorazioni sono da NumeroDue Concept Store a Orbetello.

Ingredienti
Mezza tazza (125 ml) di latte di mandorle (o altro latte vegetale)
1 mela piccola
1 banana matura piccola
1 cucchiaio e mezzo di uvetta
1 cucchiaio di fiocchi d'avena





Mettere in un barattolo provvisto di tappo i semi di chia, la banana schiacciata con la forchetta, tre quarti di mela grattugiata con tutta la buccia e il latte vegetale. Mescolare bene per amalgamare gli ingredienti, chiudere con il tappo e agitare per qualche secondo. Riporre in frigo per 4 ore. Riprendere il barattolo, aprirlo e adagiare il budino così ottenuto  in un bicchiere stratificando: un po' di composto con la chia, poi un cucchiaio di uvetta, quindi di nuovo chia, poi il resto della mela a fette sottili (tranne una fettina per la decorazione), quindi di nuovo la chia. Completare con il topping: l'uvetta rimasta, i fiocchi d'avena e la fettina di mela.

http://www.tecnichenuove.com/libri/50-sfumature-di-budwig.html?acc=6512bd43d9caa6e02c990b0a82652dca
Clicca qui per lo sconto del 15%

Nessun commento:

Posta un commento

Ti è piaciuta la ricetta? Lascia qui un commento :-)

Cucina vegana e metodo Kousmine

Cucina vegana e metodo Kousmine
Sana, naturale, gustosa. Con tante ricette!

Esci di testa... entra nel cuore

Esci di testa... entra nel cuore
Prendi la via del Risveglio e realizza te stesso

Donne sOle

Donne sOle
Per portare la tua luce nel mondo!

Dimagrisci con la Psicoalimentazione

Dimagrisci con la Psicoalimentazione
Un percorso in 7 passi per raggiungere il proprio peso forma